Il Mercatino Hippy

Pubblicato da Eleonora il

Il Mercatino Hippy di Punta Arabi

E poi… c’è lui… inaspettatamente come diceva J AX…

A nord est di Santa Eularia del Riu c’è una cittadina incantevole, Es Canar, con un mare favoloso e che ospita ogni mercoledi un’attrazione che per chiunque venga in vacanza ad Ibiza è assolutamente imperdibile, l’Hippy Market.

Il mercatino Hippy è un mix di sensazioni, colori e culture.

La cultura Hippy è associata all’idea dell’assenza di pregiudizi, ai figli dei fiori, a ghirlande addobbate con margherite bianche, a treccine, canzoni cantate in coro, musica, chitarre, allegria e soprattutto a lei, Lady Libertà.

E non parlo di una libertà di contorni. Su quest’isola c’è una libertà sostanziale che permette di essere chi si vuole, senza essere etichettato o escluso anche in ambito lavorativo.

Qui si può essere chi si vuole, e forse addirittura questo è l’unico posto in cui sia che tu sia conformista o che tu sia un’anticonformista non sarai mai uno stereotipo.

All’Hippy Market troverai canti, balli, bonghetti, tamburi,bancarelle di ogni tipo, treccine per i capelli, vestiti hippy, quadri dell’isola e ancora musica balletti… Ma non è un sogno tutto questo?

mercatino hippy ibiza hippy market

Ma parto con ordine per darvi le massime informazioni a voi che volete organizzarvi per arrivarci.

Il Mercatino Hippy

Il Mercatino Hippy di Es Canar è il piu grande dell’isola con oltre 500 bancarelle e si svolge tutti i mercoledi mattina da aprile a ottobre.

mercatino hippy ibiza hippy market

Le origini del mercatino Hippy

Il Mercatino Hippy di Es Canar è nato negli anni ’70 e da allora è presente tutte le mattine del mercoledi a Es Canar.

Questo posto fu scelto dagli Hippy dell’isola quando era solo un campo con un piccolo bar. All’epoca il mercatino era un luogo dove tutti gli artigiani di Ibiza si recavano a vendere i propri lavori.

Nel 1973 l’Hotel Club Punta Arabi propose agli Hippy dell’isola di vendere ai clienti dell’hotel i prodotti hippy che realizzavano o che avevano acquistato nei loro viaggi.

A quell’epoca Ibiza era un’isola molto lontana dal turismo di massa di adesso. Allora il mercatino era di sole 5 bancarelle.
Oggi il mercatino Hippy di Punta Arabi è disposto in un vastissimo spiazzo ed è composto da più di 500 bancarelle.

Come Arrivare al Mercatino Hippy

Per arrivare al mercatino Hippy di Es Canar oltre all’auto e allo scooter potrete utilizzare i bus.

Considerate però che da Eivissa dovrete scendere a Santa Eularia e prendere un altro bus. Vi ricordo che i bus sull’isola non sono frequentissimi, vi consiglio di guardare attentamente la cartina con gli orari prima di partire. Comunque all’orario prestabilito passano, ci vuole solo un pochino di pazienza. In alternativa vi consiglio di noleggiare un’auto per la vostra vacanza che vi permetterà di raggiungere tutti i posti che vorrete di Ibiza,

Arrivati a Es Canar avrete uno spettacolo bellissimo, la sua caletta è spettacolare, c’è un porto con yacht e il mare limpidissimo con i pesci.

es canar ibiza

Avrete poi una stradina da percorrere a piedi con in incantevole vista sul mare che vi renderà la camminata ancora più piacevole. Ai lati della strada non mancano alberghi, bar e ristoranti per una pausa veloce.

es canar ibiza
Dopo una discreta camminata arriverete al famosissimo Hippy Market di Es Canar. Appena fuori dal mercato c’è una pineta dove si potrebbe trovare gente che vende droghe o cose del genere, ma sono molto tranquilli e vi basterà evitarli.

Il Mercatino Hippy

L’entrata al mercatino è gratuita e appena si entra si capisce subito la portata di questo mercato, che è veramente enorme, e soprattutto la particolarità nel vedere così tante bancarelle di oggetti Hippy.

Potrete trovare davvero di tutto, collane e collanine, braccialetti veramente colorati e particolari, quadri di Ibiza, borse con il simbolo della pace, che si ritrova praticamente ovunque.

mercatino hippy ibiza hippy market

Parrucche, tamburi, strumenti musicali, spille, vestiti, scarpe, borse e zainetti, oggetti fatti a mano, pipe, o farsi un piersing o un tatuaggio.

mercatino hippy ibiza hippy market

Tutto in un’atmosfera da fiaba.

Forse non ci saranno più solo gli Hippy di una volta, forse tante cose sono diventate più commerciali rispetto a prima, ma lo spirito Hippy, almeno qui, su questa isola, si sente.

Forse è uno dei pochi posti dove si può ancora respirare l’autentico spirito Hippy.

mercatino hippy ibiza hippy market

mercatino hippy ibiza hippy market

Dopo i vostri acquisti c’è anche un’area dove mangiare e sentire la musica, e molto spesso ci sono gruppi che suonano dal vivo. Qualora vi dovesse servire, nei pressi del mercatino c’è anche un bancomat.

Altri mercatini caratteristici

Mercatino Hippy di Las Dalias

C’è un’altro mercatino hippy ad Ibiza che si svolge il sabato a Las Dalias tutti i sabato dalle 11 alle 21.

Si trova in un giardino nei pressi di un locale molto famoso. E’ molto caratteristico e meno turistico di quello di Es Canar.
Se potete vi consiglio di visitarli entrambi.

Mercatino di Santa Eularia

Il mercatino si Santa Eularia si svolge solo nei mesi di luglio e agosto.

Il tema di questo mercatino è prettamente enogastronomico e potrete trovare una vasta scelta di prodotti artigianali.

Mercatino di Platja de’n Bossa

Il mercatino di Platja de’n Bossa si svolge il venerdi dalle 11 alle 20.

Qui troverete troverete oggetti e souvenir perlopiù commerciali.

Mercatino di Sant Miquel

Il mercatino di Sant Miquel è aperto tutti i giovedi dalle 18 alle 20.

Questo è un mercatino che vi consiglio di visitare, molto caratteristico, si possono acquistare oggetti fatti a mano dagli artigiani di Ibiza, si possono anche fare incisioni sulle collane o sui braccialetti.

Mercatino di Cala Lionga

Il mercatino di Cala Llonga si svolge i giovedi e potrete acquistare abiti fashion e bigiotteria.

Mercatino delle pulci di Sant Jordi

Al mercatino di San Jordi è possibile trovare qualsiasi cosa di seconda mano.

Altri mercatini

C’è poi il mercatino sul lungomare di Ses Figueretes che si svolge tutti i giorni da maggio a ottobre nel pomeriggio.
Il mercatino hippy di Sant Antoni da maggio ad ottobre.
Il mercatino di San Rafael e quello dell’artigianato di Santa Gertrudis.

Sempre in tema di artigianato vi segnalo che ad aprile ad Ibiza si celebra la fiera dell’artigianato, dove vengono esposti oggetti della tradizione ibizenca.

In conclusione vi posso dire che il mercatino Hippy è proprio un posto che non potete perdervi per fare degli acquisti o semplicemente per sbirciare un po’…. Vi consiglio poi tra le cose assolutamente da non perdere anche una visita a Es Vedrà e alle grotte dei pirati.

Per muoverti in libertà sull’isola ti consiglio il noleggio auto a Ibiza.

Se stai cercando un Hotel a Ibiza clicca su Guida ai migliori Hotel a Ibiza.

La ragazza con gli stivaletti bassi


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *