Amnesia

Pubblicato da Eleonora il

Dopo la strepitosa chiusura della stagione 2017 con un Music ON durato praticamente due giorni e un dj set di Marco Carola durato 12 ore l’Amnesia è pronta a riaprire per la stagione 2018.

L’Opening Party quest’anno si terrà il 19 maggio 2018.

 

amnesia discoteca ibiza

 

Come Arrivare all’Amnesia

  • potete prendere un taxi che costa intorno ai 10/15 Euro da Ibiza Town o da Sant Antoni;
  • bus gratuiti proprio dell’Amnesia da PlaTja d’en Bossa o dal porto di Ibiza o da Sant Antoni;
  • ci sono anche i Discobus che passano per tutta la notte da Ibiza Town a Sant AntonI e viceversa per tutta la notte.
    le serate.

 

Gli Opening Party 2018 dell’Amnesia

  • Amnesia Opening Party 2018: 12 maggio, prezzo 50 Euro;
  • Amnesia Elrow Opening Party 2018 26 maggio, prezzo 50 Euro;
  • Together Opening Party 2018 5 giugno, prezzo 40 euro.

 

Calendario 2018 Party Amnesia

  • lunedi:          Pyramid Ibiza (dal 4 giugno)
  • martedi:       Togheter Ibiza (dal 5 giugno)
  • mercoledi:   Vibra! & Espuma Foam Ibiza (dal 27 giugno)
  • giovedi:        Abode e Do not sleep Ibiza (dal 14 giugno)
  • venerdi:        Music On (dal 18 maggio)
  • sabato:         Elrow (dal 26 maggio)

 

 

Il Locale

L’Amnesia è forse la discoteca più famosa di Ibiza, dove si possono trovare dj del calibro di Sven Vath, Marco carola o Paul Oakenfold.

Le serate più popolari sono lEspuma Party, il Music On, il Cocoon, e dal 2017 il Party Elrow.

L’ Amnesia è una delle discoteche più famose del mondo. Si trova a San Rafael sulla strada che porta da Eivissa a Sant Antoni a circa 7 km da Ibiza Town.

Per arrivarci oltre ai Disco Bus e ai taxi vi sono delle navette gratuite messe a disposizione dalla discoteca.

Tutto nasce negli anni ’70, quando intorno ad una fattoria costruita nel XVIII secolo, si tengono i raduni degli hippy che in quegli anni giungono ad Ibiza da tutta Europa. Maria Funcis, aristocratica Hippy, infatti acquista la tenuta per farci un luogo d’incontro per giovani alternativi

Negli anni ’80 diviene il primo club after hours aperto fino al mattino con lo storico Dj Alfredo.

Nel 1978 ospita addirittura la performance di Bob Marley sull’isola.

Il nome ispira l’atmosfera allegra e spensierata che si respira sull’isola. il locale è composto da due sale gigantesche. Una, quella più grande, la main room, e la seconda chiamata Terrazza.

 

La storia dell’Amnesia

Gli inizi del locale 

Prima di diventare l’Amnesia il locale era in realtà una classica finca spagnola di campagna dove hanno vissuto per 5 generazioni la famiglia Plannells fino a quando, nel 1970 la famiglia decide di trasferirsi in città e la finca viene acquistata dalla vedova aristocratica Maria Funcis.

La casa inizia a diventare il centro di riferimento di hippy, idealisti e liberisti di tutta Europa e presto prende il nome di Amnesia.

Nel 1976 Antonio, un giovane ragazzo di Madrid decide di affittarla per 20 mila pesetas, 120 euro di oggi e la ribattezza “The Workshop of Forgetfulness”, un posto dove dimenticarsi di tutto e fuggire dalla routine quotidiana, il giorno dopo però ci ripensa e decide di usare una sola parola greca che sintetizzava tutto… Amnesia.

All’inizio degli anni 90 il nuovo proprietario fa conoscere una nuova era al locale, che cresce sempre di più.

 

Gli anni 2000 all’Amnesia

Sven Vath, Carl Cox, Paul Van Dyk, Marco Carola sono solo alcuni dei dj che suonano all’Amnesia, COME alcune delle migliori dagli Étienne de Crécy, ai Public Enemy, agli Underworld, ai Tinie Tempah, ai Snoop Dogg, o i Pitbull o i 50 Cent.

Ospita numerosi vip come Naomi Campbell, Dolce e Gabbana, Bono, Boy George, Valentino Rossi, Calvin Klein, Paris Hilton e tantissimi altri ogni serata, magnati, modelle e cantanti nonchè personaggi dello sport e della moda e star di Hollywood.

Nel 2007 l’Amnesia viene premiata come Best Global Club assegnato dalla Winter Music Conference di Miami.

 

I Party dell’Amnesia

Alcuni Party diventano famosissimi e diventano un simbolo delle feste di Ibiza. Parliamo del famosissimo Matinèe e del leggendario party La Troya che diventano un simbolo e vengono copiati in tutto il mondo.

Il lunedi è Pyramid, Il Party che prende il posto del Cocoon approdato nel 1999. Sven Vath è stato il primo a portare la musica techno e minimal sull’isola.

Nel 2011 nasce Togheter, un Party con musica elettronica con pubblico giovane.

Il mercoledi è dedicato al mitico Espuma Foam.

Il giovedi Abode e Do not sleep Ibiza, che ha preso il posto del Cream il party più longevo dal 1994 al 2017.

Nel 2012 arriva il Party di Marco Carola sull’isola, si tratta del Music On, un evento che attrae fin da subito le attenzioni del pubblico diventando uno dei Party più seguiti anche da un pubblico vip.

Nel 2017 l’Amnesia diventa la nuova casa anche del Party Elrow, (che fino al 2017 si teneva allo Space), ogni sabato l’Amnesia ospita la festa piu pazza e famosa in tutto il mondo.

L’Amnesia è forse la discoteca che ha più rispecchiato l’isola nel corso del tempo, negli anni ha rappresentato l’anima di Ibiza e si è trasformata come si trasformava Ibiza.

L’Amnesia però è da sempre sinonimo di notti d’estate insonni e divertimento dell’isola bianca.

I Party che più mi sento di consigliarvi all’Amnesia sono Elrow, il Music On e l’Espuma Party.

 

Le altre discoteche che proprio non potete perdervi sull’isola sono l’Ushuaia, il Pacha, e il Privilege.

 

Quando siete felici, fateci caso.

 

La ragazza con gli stivaletti bassi

 


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *